Menu Generale del software Stock

Dando uno sguardo alla pagina del Menu Generale del software Stock è possibile definire le funzioni principali che esso ci offre.

Ogni pulsante del menu rimanda ad una delle principali funzioni del programma. Vediamole nel dettaglio.

1. Archivi

Nella prima colonna sono presenti i quattro pulsanti che permettono di accedere agli archivi fondamentali di Stock, nello ordine che rispecchia la gerarchia d’importanza degli stessi.

Nomi

E’ l’archivio che contiene i dati anagrafici di tutte le persone e società di cui il consulente vuole conservare informazioni. Questi nominativi non sono necessariamente clienti, ma ad esempio sono colleghi, amici o altri professionisti di cui il consulente vuole comunque annotarsi indirizzo, telefono, ecc.

Un nome diventa cliente quando a quel nome è associato almeno un Incarico.

Ad un nome, anche non cliente, si possono associare: attività, appuntamenti (agenda), documenti (lettere, e-mail, foto, ecc.).

Al nome di un cliente, del quale il consulente gestisce gli investimenti finanziari, si possono associare anche i vari profili di rischio come previsto dalla MIFID.

Incarichi

E’ l’archivio che contiene i dati descrittivi dell’incarico professionale che il cliente affida al consulente. A ciascun Incarico è collegato almeno il nome del cliente che lo ha conferito.

Ad un Incarico possono essere collegati anche più nomi. Ad esempio ad un Incarico che ha come oggetto una controversia il consulente può anche collegare il nome della banca controparte o di altri soggetti coinvolti, i cui dati anagrafici sono descritti nell’archivio NOMI.

Ad un Incarico si possono associare: attività, appuntamenti (agenda), documenti contrattuali e documenti vari.

A ciascun Incarico, che ha come oggetto la consulenza per gli investimenti finanziari, il consulente collegherà uno o più portafogli dove verranno descritti sia tutti gli investimenti consigliati al cliente che quelli realmente effettuati.

Portafogli

E’ l’archivio che contiene i dati descrittivi del portafoglio (data di apertura, banca dove è depositato, ecc.). A ciascun Portafoglio è associato il nome dell’intestatario (e di eventuali cointestatari), nonché l’Incarico per il quale viene gestito.

Stock permette di inserire anche portafogli non collegati ad Incarichi, questo per permettere ad esempio al consulente di costruire e gestire portafogli modello.

I promotori finanziari e gli investitori privati, che utilizzano Stock, non hanno Incarichi professionali da memorizzare e quindi inseriscono e gestiscono portafogli collegandoli solo a nomi.

Agenda

E’ l’archivio che comprende sia gli appuntamenti (in generale le cose da fare cioè l’agenda) che le attività realmente svolte. Gli elementi di detto archivio possono essere collegate a nomi e/o ad Incarichi.

2. Portafogli

Con i tre pulsanti di questa colonna si accede alle funzioni che permettono la gestione dei portafogli.

Gestione Globale

La gestione globale analizza il portafoglio senza scendere nel dettaglio dei prodotti finanziari posseduti. Con questa funzione si registrano le risorse finanziari totali a disposizione per gli investimenti, e si determina il rendimento globale del portafoglio considerando anche la quota di liquidità non investita.

Gestione Prodotti

Con questo pulsante si entra nella sezione del programma che permette di analizzare nel dettaglio ogni singolo prodotto finanziario. Stock, mediante la descrizione degli acquisti e vendite, permette di conoscere la composizione nel tempo del portafoglio e di determinare il rendimento di ciascun prodotto finanziario in esso contenuto.

Asset Allocation

E’ la funzione che permette di preparare e registrare i suggerimenti che il consulente periodicamente da ai suoi clienti su come modificare l’asset del portafoglio.

3. Altre funzioni

Analisi Prodotti

Questa funzione permette di analizzare tutti i prodotti finanziari presenti nei vari portafogli, e consente quindi al consulente di avere una visione d’insieme di tutta la sua attività di consulenza. Inoltre per ciascun prodotto è indicato in quale portafoglio è presente e con quale valore e numero di quote.

Documenti

Questa funzione permette la gestione generale dei documenti senza partire necessariamente dai nomi, dagli incarichi o dai portafogli. Stock infatti consente di memorizzare documenti in qualsiasi formato (Word, Excel, PDF, e-mail, ecc.) anche collegati solo a tipologie definite dall’utente. E’ possibile quindi la gestione di una vasta ed articolata biblioteca.

Tabelle Generali

Le tabelle di Stock sono di due tipi: quelle che servono a parametrizzare gli archivi anagrafici (professioni, tipologie documenti, attività, ecc.) e quelle che riguardano in particolare i prodotti finanziari (fondi, reddito fisso, prodotti personali, valute, indici, ecc.).

Funzioni Monetarie

Con questo pulsante si accede ad una funzione che permette la rivalutazione monetaria (indici Istat FOI) ed il calcolo di interessi secondo tassi predefiniti (legale, Bce, ecc) o definiti dall’utente.

4. Servizi

Salva DB

Con questa pulsante si attiva, senza uscire dal programma, il salvataggio del database di Stock (DbStock.mdb) previo controllo della sua integrità.

Servizi

Con questo pulsante si entra in un quadro dal quale si attivano varie funzioni di servizio: aggiornamento del programma, copia e compattamento del database, gestione delle password di accesso, ecc.

Configurazione Generale

E’ la funzione che permette di variare il percorso del database (normalmente C:\StockWin\DbStock\). Si usa di solito nelle configurazioni del programma in una rete di PC. In questo caso il programma eseguibile (Stock.exe) è presente sui vari PC client ed il database sul server.